Frittelle salate ripiene

Frittelle salate ripiene
TEMPI:

1 ORA E 1/2

DIFFICOLTA:

MEDIA

PORZIONI:

4 PERSONE

INGREDIENTI:

Per la pasta:
100 ml di acqua
1 cucchiaio di olio
125 gr di farina di frumento
125 gr di farina di segale
1 uovo
1 pizzico di sale

Per il ripieno:
1 cipolla piccola
1 mazzetto di erba cipollina
250 gr di patate
250 gr di ricotta
sale

olio si semi per friggere

PREPARAZIONE:

In una ciotola versate le due farine,aggiungete l’uovo, il cucchiaio di olio, il sale e l’acqua tiepida e lavorate gli ingredienti fino a ottenere una pasta liscia.
Quando la pasta sarà liscia e omogenea copritela con della pellicola trasparente e lasciate riposare per mezz’ora al fresco. Lavate e mettete a lessare in acqua salata le patate intere e con la buccia. A questo punto cominciate a preparare il ripieno: fate soffriggere la cipolla tritata a fuoco basso fino a che non diventi trasparente.
Sminuzzate l’erba cipollina, pelate e passate al setaccio le patate ormai lessate e mettete la purea ottenuta in una ciotola insieme alla ricotta.
Aggiungete la cipolla, aggiustate di sale e unite l’erba cipollina.
Amalgamate gli ingredienti fino a ottenere un composto omogeneo.
Tirate la pasta in modo da ottenere una sfoglia sottile almeno 1 mm,
ma anche di più se riuscite.
Con un coppapasta, tagliate la sfoglia in dischi del diametro di 10 cm circa. Mettete al centro della sfoglia un cucchiaio di ripieno e con un pennellino o con le dita, bagnate i bordi del disco con dell’acqua.
Coprite il primo disco con un’altra sfoglia, premete i margini facendo fuoriuscire l’aria in eccesso e sigillate bene passando una rotella dentellata.
Friggetele in abbondante olio bollente, rigirandoli su entrambi i lati.
Una volta dorati poggiatele ad asciugare su della carta assorbente.
Sono ottimi caldi, ma possono anche essere mangiati freddi.

NOTE:

Comments are closed.